Stadio: Stadio Carlini

13 articoli

Lo Stadio Carlini è il secondo stadio di Genova dopo il Luigi Ferraris, ed il primo del Rugby Ligure.

Con una capienza di circa 5700 posti, una tribuna parzialmente coperta, la Club House e una postazione per la stampa, il Carlini è uno stadio dove il Rugby può essere seguito nel modo più confortevole da spettatori e addetti ai lavori. Il manto in erba sintetica, inaugurato nel 2012, ospita gli allenamenti e le partite di tutte le squadre del Cus, dalla Serie A, alle giovanili, agli old.

Lo Stadio Carlini è il “tempio” del rugby Genovese e non solo. Qui, secondo la tradizione, si è giocato per la prima volta con la palla ovale in Italia. Era il secolo XIX, nella Superba le navi di sua Maestà britannica erano di casa, e i marinai cercavano luoghi dove svolgere anche un po’ di sana attività sportiva, non solo bar e bordelli per celebrare i culti di Bacco e Venere.

E fu così che, sempre secondo la leggenda, i primi giocatori di rugby furono accompagnati al Carlini, quello che fu poi anche denominato lo Stadio della Nafta.

Oggi il Carlini è la casa del CUS Genova Rugby, che ha ottenuto dal Comune la gestione esclusiva della struttura nel 2012.